L’ultima settimana prima delle ferie. Dieci fattori di stress prima delle vacanze.

L’ultima settimana prima delle ferie è un periodo decisamente strano, a volte concitato, dove possono succedere tante cose.

Sia che vi rechiate in montagna o al mare, sia che partiate per un viaggio zaino in spalla o che abbiate prenotato in un tranquillo resort all inclusive, sono abbastanza certa che alcuni degli episodi elencati qua sotto siano capitati anche a voi. Il punto di vista è quello femminile ma, ciclo mestruale a parte, ammettiamolo, la settimana prima delle ferie è un mezzo lavoro quasi per tutti!

Eccovi elencati i maggiori dieci fattori di stress pre-vacanze. Incominciamo!

credit immagine

#1_ Vai in giro vestita da stracciona perché i vestiti belli li tieni puliti per le vacanze.

#2_ Consulti le rune, la velocita’ dei venti e le maree per concludere che il ciclo ti verra’ immancabilmente il primo giorno di mare.

#3_ Per evitare ricrescite, prenoti gli appuntamenti con parrucchiere ed estetista con la stessa meticolosità di un piano quinquennale ai tempi di Stalin.

#4_ Butti giù una lista di “cose da mettere in valigia” -nel frattempo rimugini se sarà
zaino o valigia- lunga come l’elenco telefonico di Roma, province incluse.

credit immagine

#5_ Inizi una furiosa quanto inutile settimana di detox che Leopardi avrebbe definito “matta e disperatissima”

#6_ Per lo stesso motivo ti impegni a fare almeno 150 addominali al giorno il cui solo risultato sarà un principio di ernia al disco.

#7_ Cerchi di piazzare il gatto o il cane a qualche parente stretto che si rifiuterà categoricamente di tenertelo. Finirai per affibbiarlo ad un estraneo e il tutto ti costerà quasi come mezza vacanza.

credit immagine

#8_ Ti attacchi a internet come un vero nerd: studi itinerari, pianifichi esotiche avventure e gite turistiche (almeno per i primi 4 giorni di permanenza) che difficilmente si realizzeranno per via dell’arrivo del ciclo di cui sopra.

#9_ Solleciti tutti i pagamenti che hai fatturato da mesi perché, almeno in ferie, ci vorresti andare con due euro in più. Le amministrazioni che contatti, giocheranno a rimpiattino facendoti smangiucchiare più bombette di Rocker Duck a Paperopoli.

#10_ Paghi le tasse, le bollette, svuoti il frigo, stiri roba, pieghi roba, compri roba, organizzi il beauty travasando liquidi e creme in mini formati di cui, una volta arrivata a destinazione, non ricorderai più il contenuto finendo per farti lo shampoo con lo struccante per il viso.

credit immagine

 

Finalmente sei pronta per partire, ma adesso, non ditemi che andare in vacanza non è un lavoro!

Dovremmo tutti essere pagati per andarci, ecco.

 

Credit immagine di copertina:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.